Archivi categoria: Iniziative

Iniziative, mobilitazioni, eventi di lotta

Assemblea pubblica Città Studi martedì 9 ottobre 2018 ore 17.30

Care/i colleghe/i,

il 2019 sarà un anno decisivo per la Statale. Si deciderà come ristrutturare e rilanciare Città Studi e come ottimizzare i poli universitari decentrati.Il progetto di trasferimento di tutti i dipartimenti scientifici da Città Studi all’area Expo è fallito, nonostante tutte le “forzature” della passata governance.

Per manifestare “La Città Studi che ci piace”, la R.S.U. d’Ateneo, d’intesa con i protagonisti di “Assemblea Città Studi” organizza una

ASSEMBLEA PUBBLICA E POPOLARE

PRESSO IL NUOVO EDIFICIO DEL DIPARTIMENTO D’INFORMATICA

MARTEDI‘ 9 OTTOBRE ORE 17:30

davanti al nuovo edificio di Via Celoria 18

qui assemblea_informatica_20181009 la locandina, per la massima diffusione. Grazie.

Link

Video Assemblea generale RSU con i candidati Rettori – lunedì 4 giugno 2018

Vi segnaliamo che il video dell’assemblea generale organizzata dalla RSU d’Ateneo con i candidati Rettori, che si è tenuta lunedì 4 giugno 2018 è visibile al seguente indirizzo:

http://portalevideo.unimi.it/?mid=681

Giovedi 19 aprile, ore 18.30: CORTEO SONORO PER CITTA´ STUDI

COMUNICATO STAMPA

“Lo spazio per il grande campus scientifico milanese esiste già e si chiama Città Studi”.

Con questo slogan tornano a mobilitarsi – dopo la fiaccolata ed il presidio
sotto Palazzo Marino dello scorso mese di novembre – i comitati di cittadini, collettivi studenteschi, operatori economici, docenti e rappresentanze sindacali universitarie riunitisi sotto il vessillo dell’ “Assemblea di Città Studi” per sollecitare il rilancio del polo scientifico milanese dell´Università Statale di Milano, attualmente ubicato nell’omonimo quartiere semi-centrale.

Per farlo, hanno organizzato, per le ore 18,30 del prossimo giovedì 19 aprile, un “corteo sonoro” che attraverserà le principali vie del quartiere di Città Studi. Ogni strumento ed oggetto che possa servire a produrre suoni é ben accetto, secondo gli organizzatori.

Sul futuro del quartiere – secondo i promotori dell´iniziativa – incombono il trasferimento delle Facoltà Scientifiche dell´Università Statale di Milano nell´ex-area Expo, nonché dell´Istituto Nazionale dei Tumori e del Neurologico Besta nella “Città della Salute” di Sesto San Giovanni. Una perdita di funzioni e servizi ritenuta inaccettabile.

Gli attivisti dell´Assemblea di Città Studi, così, intendono anche dare una risposta alle cariche di polizia con le quali – il 6 marzo scorso – era stata accolta una manifestazione organizzata dall’Assemblea di Città Studi per farsi ascoltare dal Senato Accademico della Statale convocato per discutere, in via preliminare, la proposta di realizzazione del campus     nell´ex-area Expo con il sistema del Partenariato Pubblico-Privato ex-art. 180 D.lgs.50/2016 avanzata – il 23 febbraio precedente – dalla società aggiudicataria della concessione per la gestione dei terreni ex-Expo, la multinazionale australiana Lend Lease.

In quell´occasione alcuni studenti avevano riportato delle contusioni.

Tuttavia, queste circostanze non scoraggiano affatto i fautori del rilancio del rinomato polo scientifico cittadino in alternativa al suo trasferimento nell´ex-area Expo, soluzione, quest´ultima, considerata alla stregua di un sistema di finanziamento surrettizio dell´esposizione debitoria aperta per acquistare i terreni sui quali, nel 2015, si era svolta l´esposizione universale.

Assemblea di Città Studi osserva, infatti, che il nuovo governo potrebbe ridefinire in funzione dell´implementazione in loco del campus cittadino la destinazione dei circa 130 milioni di euro con i quali, attraverso il Patto per la Lombardia, il Governo dell´ex-premier Renzi e l´ex-governatore regionale Maroni avevano deciso di finanziarne il trasferimento nell´ex-area Expo.

MILANO 17-4-2018

——————————————
Rappresentanze Sindacali Unitarie
Universita’ degli Studi di Milano
Via Festa del Perdono, 7
Tel. 02 50312982
http://www.rsu.unimi.it