Archivi categoria: Iniziative

Iniziative, mobilitazioni, eventi di lotta

Informazione, condivisione, partecipazione, dignità. MOBILITAZIONE.

Le due assemblee organizzate dalla RSU, una in Città Studi e l’altra nell’ Aula Magna di via Festa del Perdono, hanno registrato una grande partecipazione di lavoratori e ci sembra importante riportare alcune considerazioni che sono emerse in questo fondamentale momento di partecipazione attiva.

I lavoratori, supportando l’obbiettivo della RSU secondo cui tutti devono avere un aumento in busta paga da questa contrattazione, hanno anche rivendicato a chiare lettere che la propria dignità non è assolutamente quantificabile con gli spiccioli che girano intorno alle trattative in corso con l’Amministrazione.

La dignità dei lavoratori va preservata e alimentata quotidianamente attraverso una partecipazione, un riconoscimento, un coinvolgimento che ad oggi, da parte di chi dovrebbe avere a cuore il buon funzionamento dell’Ateneo, sono completamente assenti.

La dignità professionale dei lavoratori è minata quotidianamente da una frattura sempre più marcata tra una Dirigenza che sembra perseguire solo le proprie ambizioni e una base considerata, anziché il motore propulsore, il cuore pulsante di questo Ateneo, un impiccio cui dare – quando va bene – il contentino .

A fronte di tutto questo è evidente che, parallellamente all’attività rappresentativa della RSU, impegnata a difendere i diritti dei lavoratori e a ottenere quanto spetta loro, è sempre più urgente e necessario portare avanti un’attività di coinvolgimento e partecipazione attiva dei lavoratori.

La RSU, pertanto, si impegna a organizzare un altro momento di incontro con i lavoratori, successivo al prossimo incontro di trattativa, ma comunque non oltre la metà di Aprile, dove presentare l’esito della contrattazione e proporre, se necessario, ulteriori momenti di mobilitazione dove poter far emergere direttamente la voce di tutti noi.

Comunicato nr. 04/2016 – 24 marzo 2016

ASSEMBLEA GENERALE: MARTEDI 22 MARZO, ORE 10.00 AULA MAGNA

CONTRATTO D’ATENEO: BATTUTA D’ARRESTO?

BATTIAMO UN COLPO IN ASSEMBLEA!

Vi avevamo informati delle difficoltà incontrate al tavolo sindacale di Febbraio, quando l’amministrazione, smentendo quanto detto a Dicembre, ci ha comunicato di avere risorse per coprire solo il 55% delle progressioni orizzontali. In due mesi siamo così passati da un’ipotesi che avrebbe beneficiato l’80% degli aventi diritto a una che include solo il 55%.

La nostra contro proposta, che prevede di compensare gli esclusi utilizzando il fondo comune d’ateneo, è stata informalmente respinta al tavolo del 14/3.

Le dimissioni del direttore rendono ancora più complicato il quadro, e anche su questo dovremo aggiornarvi.

A questo punto abbiamo bisogno del sostegno attivo di tutti i lavoratori.

Ci troveremo in aula magna per informarvi sulle nostre proposte relative a progressioni e fondo comune d’ateneo e sulle altre questioni emerse al tavolo sindacale, ma soprattutto per decidere insieme come proseguire.

Per questo motivo vi chiediamo di partecipare personalmente, utilizzando il monte ore previsto dal contratto. Nei prossimi mesi si dovranno prendere decisioni su una quota del nostro stipendio e, più in generale, sull’organizzazione del lavoro nei prossimi anni.

MARTEDI’ 22 marzo 2016
ASSEMBLEA IN AULA MAGNA
DALLE 10.00 ALLE 12.00

Assemblea Citta Studi – sulla contrattazione d’ateneo ed altro…

E’ convocata un’assemblea generale delle lavoratrici e lavoratori dell’area di Citta’ Studi e delle sedi di Segrate, via Comelico, Sesto S.Giovanni

                                                     giovedi 17 marzo 2016

                                               dalle ore 14.00 alle ore 16.00

                                      Via Celoria 16 – Dip. FISICA – AULA B

per discutere di

  • Contrattazione d’ateneo (progressioni orizzontali, fondo comune d’ateneo, straordinario, ecc);
  • Gestione orario di lavoro e permessi;

Sarà anche l’occasione per informare sugli ultimi accadimenti nell’Amministrazione Centrale e sull’Area post-Expo.