IL VOTO DEL PERSONALE TECNICO, AMMINISTRATIVO E BIBLIOTECARIO È STATO DETERMINANTE

Il 28 giugno 2018 rimarrà una data importante per il nostro Ateneo e forse per il mondo accademico.

Il nuovo Rettore della Statale è stato eletto con l’apporto DECISIVO del personale tecnico, amministrativo e bibliotecario che, indirizzando a grande maggioranza il proprio voto sul Prof. Franzini (1075 preferenze pari al 77% dei propri voti espressi) ha dimostrato quanto possono essere determinanti lavoratrici e lavoratori organizzati e ha fatto diventare realtà uno di quei motti che ci insegnano fin da bambini: L’UNIONE FA LA FORZA!

La libertà e la determinazione dimostrata da colleghe e colleghi in queste settimane ha un sapore che ci eravamo dimenticati da tempo.

Si dice che l’Ateneo sia spaccato in due, ma sebbene sia l’amara eredità che ci lascia il rettorato del Prof. Vago, in realtà  osserviamo che se contiamo i voti espressi al netto di un voto ponderato di epoca feudale, il nuovo Rettore è stato eletto non da 15, ma da 683 persone in più.

Auguriamo al Prof. Franzini e alla Prof.ssa Abbracchio, che ha scelto di collaborare con lui, un buon lavoro.

La R.S.U. resterà sempre disponibile e determinata a lottare insieme ai lavoratori per un Ateneo migliore.

RISULTATI FINALI ELEZIONI RETTORE

 Docenti

De Luca

1017 voti

Franzini

909 voti

 Tecnici – Ammin.vi e Bibliotecari

De Luca

292 voti

Franzini

1075 voti

 Studenti

De Luca

112

Franzini

120

 Prof. ELIO FRANZINI                 VOTI 1.155

Prof. GIUSEPPE DE LUCA          VOTI 1.140

                                                                                                                   Comunicato del 29 giugno 2018

 

risultato_elezione_rettore_2018

RESTIAMO UNITI – IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO HA DIMOSTRATO DI POTER CAMBIARE LE SORTI DELL’ATENEO

RESTIAMO UNITI

In pochi giorni il personale tecnico amministrativo e bibliotecario si è trasformato da elemento di contorno nella corsa a Rettore di Unimi a fattore fondamentale.

Ha iniziato il Prof. De Luca con una mail (che, per completezza d’informazione, riportiamo in fondo) * riservata solo alle colleghe e ai colleghi di categoria EP. Un chiaro tentativo di creare una frattura all’interno del personale. Lo stesso candidato ha rilanciato, comprendendo forse l’inutilità della mossa precedente, con una mail indirizzata a tutto il personale TAB in cui ha esposto in dettaglio una serie di promesse nel caso sia eletto.

Il Prof. Franzini ha indetto poi, insieme alla prof.ssa Abbracchio, che sostiene la sua candidatura, un incontro a cui hanno invitato anche il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario, lunedì 25 giugno.

Non possiamo che rallegrarci del ruolo che il personale ha assunto in così poco tempo ma al di là delle varie promesse fatte e che si faranno nei prossimi giorni, ci preme ricordare che:

  • il personale ha dato, nei due turni di voto precedenti,un chiaro giudizio negativo sui 6 anni della governance del prof. Vago;
  • il prof. De Luca era a tutti gli effetti parte integrante di questa governance che non si è mai distinta per una particolare attenzione nei confronti del personale tecnico amministrativo e bibliotecario;
  • indipendentemente da quale candidato verrà eletto Rettore,la priorità della R.S.U.è, e rimarrà sempre, il portare a ogni tavolo di contrattazione le richieste delle lavoratrici e dei lavoratori e che l’unità dei lavoratori per ottenere dei risultati positivi è fondamentale: ci opporremo a chiunque proverà a romperla.

Anche in queste elezioni si è dimostrato che il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario è forte solo se è unito!

Si vota per il ballottaggio finale mercoledì 27 giugno dalle ore 9.00 alle 18.00 e giovedì 28 giugno dalle 9.00 alle 13:00 nei seggi di via Festa del Perdono 3 (aula 302) e via Celoria 20 (aula 210).

                                                                                                                                                                                                                                                                        Comunicato del 25 giugno 2018

restiamo_uniti

_______________________________________ ___________________________________________________________

*Da: Giuseppe De Luca [mailto:giuseppe.deluca@unimi.it]
Inviato: martedì 19 giugno 2018 18:20 (inviata la sera prima del voto del secondo turno)

Oggetto: EP, un ruolo da valorizzare: il mio impegno

Care e Cari Colleghi EP

Le votazioni di domani mercoledì 20 giugno (ore 9-18) e dopodomani giovedì 21 giugno (ore 9-13; a questo indirizzo

http://www.unimi.it/ateneo/elezioni/118233.htm trovate la sede a cui votare)  saranno decisive per il futuro della Statale.

Il vostro ruolo all’interno dell’Ateneo è fondamentale, ma come spesso abbiamo discusso, non abbastanza valorizzato. Avendo lavorato intensamente con molti di voi in questi anni, mi sono reso conto che la vostra funzione costituisce il vero e proprio sistema nervoso dell’Ateneo e che i buoni livelli che abbiamo raggiunto in tanti ambiti dipendono largamente dalle vostre alte professionalità, dall’impegno profuso senza risparmio e da una dedizione ammirevole.

Un sistema di indennità che riconosca le responsabilità che vi assumete, un sistema premiale che riconosca il vostro merito e la costruzione di un contesto lavorativo più funzionale sono tre punti chiari del mio programma, nei quali ho condensato molti dei vostri suggerimenti, che spesso non emergono adeguatamente nelle sedi istituzionali di rappresentanza.

Un saluto molto cordiale, Giuseppe De Luca